Le Regioni tornano a chiedere ruolo maggiore in piani Pac

Appello AgriRegions con Emilia-Romagna, Toscana, Lombardia e Bolzano

Redazione ANSA

BRUXELLES - Le Regioni della coalizione AgriRegions, cui aderiscono anche Provincia autonoma di Bolzano, Emilia Romagna, Lombardia e Toscana, tornano a chiedere un maggiore riconoscimento del ruolo delle regioni europee nell'elaborazione, gestione e attuazione dei futuri piani strategici della Pac. L'appello arriva alla vigilia di una nuova tornata di negoziati tra istituzioni europee sulla dimensione territoriale e la governance della futura Politica agricola comune.

Alla coalizione AgriRegions si sono unite le regioni produttrici di ortofrutta Areflh, quelle degli alimenti Dop e Igp Arepo, ed Euromontana per i territori di montagna. Tutte insieme rappresentano più di 30 regioni di 9 Stati membri.

Nello specifico, le Regioni chiedono la possibilità per tutti gli Stati membri di stabilire elementi del piano strategico della Pac a livello regionale, un approccio comune alla governance degli interventi stabilito a livello regionale attraverso la possibilità per tutti gli Stati membri di designare Autorità di gestione regionali, e il pieno coinvolgimento delle autorità regionali nella fase di elaborazione e attuazione di Piani strategici.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: