Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Eurocamera: approvato in Commissione giustizia l'accordo sul Patto migrazione

Eurocamera: approvato in Commissione giustizia l'accordo sul Patto migrazione

Via libera a tutti i testi, voto finale in plenaria ad aprile

14 febbraio 2024, 10:37

Redazione ANSA

ANSACheck

Eurocamera: approvato in Commissione giustizia l 'accordo sul Patto migrazione - RIPRODUZIONE RISERVATA

La Commissione giustizia del Parlamento europeo ha dato il suo via libera al Patto sulla migrazione, confermando l'accordo trovato nel dicembre scorso con i governi nazionali e approvando tutti gli atti legislativi di cui è composto. Il Patto dovrà ora passare al voto della plenaria dell'Eurocamera, nella sessione di aprile, per la convalida finale.

Gli eurodeputati hanno approvato tutti i nove testi del Patto come concordati con la Commissione europea e i Paesi membri.

Il testo relativo all'introduzione di uno screening dei cittadini di Paesi terzi alle frontiere esterne è passato con 48 voti a favore, 16 contrari. La modifica del regolamento europeo che istituisce un sistema centralizzato per l'identificazione agli Stati membri in possesso di informazioni sulle condanne di cittadini di Paesi terzi è stata approvata con 48 voti a favore, 16 contrari e 2 astenuti. La procedura comune per la protezione internazionale all'interno dell'Unione è stata promossa con 40 voti a favore, 32 contrari e 4 astenuti.

Il testo relativo alla gestione dell'asilo e alla migrazione e modifica della direttiva del Consiglio è stato approvato con 41 voti a favore, 24 contrari e 2 astenuti. Il testo sulle situazioni di crisi e forza maggiore nel campo della migrazione e dell'asilo è stato validato con 37 voti a favore, 26 contrari e 4 astenuti. L'istituzione di "Eurodac" per il confronto delle impronte digitali è stato approvato con 48 voti a favore, 17 contrari e 2 astenuti. Il quadro dell'Unione per il reinsediamento è stato promosso con 53 voti a favore, 14 contrari. Le norme per la qualificazione dei cittadini di Paesi terzi o degli apolidi come beneficiari di protezione internazionale è stata approvata con 42 voti a favore e 24 contrari e un astenuto.

E infine il testo che regola le norme per l'accoglienza dei richiedenti protezione internazionale è passato con 47 voti a favore 14, contrari e 6 astenuti.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.