Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Castaldo (Az): "Se il governo italiano non interviene il voto sarà negato a 5 milioni di giovani fuori sede"

Castaldo (Az): "Se il governo italiano non interviene il voto sarà negato a 5 milioni di giovani fuori sede"

L'eurodeputato chiede di "agire con la massima urgenza" in vista delle elezioni

08 febbraio 2024, 14:02

Redazione ANSA

ANSACheck

Massimo Castaldo e Federica Onori da M5s passano ad Azione - RIPRODUZIONE RISERVATA

STRASBURGO - "Le Elezioni europee sono alle porte, eppure in Italia quasi 5 milioni di elettori, il 10% degli aventi diritto, rischiano di non poter votare: mi riferisco ai giovani che per studio o per lavoro vivono fuori dal proprio comune di residenza, in Italia o all'estero, specialmente se fuori dall'Ue". Lo dice in una nota l'europarlamentare di Azione, Fabio Massimo Castaldo.

Nel 2008, ha aggiunto Castaldo, da studente Erasmus ho perso per l'unica volta un'elezione, le politiche, per queste stesse difficoltà, sedici anni sono passati, insieme a tante promesse non mantenute: nulla è cambiato! Ancora oggi l'Italia è l'unico grande Paese europeo senza un sistema di voto per corrispondenza, per procura o online per i fuori sede".

"Ho chiesto con un'interrogazione alla Commissione europea di richiamare alle proprie responsabilità il governo italiano con la massima urgenza: il minimo sindacale è ottenere un rimborso pieno e totale delle spese di viaggio e io mi batterò a Bruxelles insieme al mio partito Azione fino a quando tutte le ragazze e ragazzi italiani avranno pienamente riconosciuto il loro sacrosanto diritto di scegliere i propri rappresentanti!", conclude la nota.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.