Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il governatore di Banca d'Italia Panetta: "Ue deve emettere bond sovrani comuni"

Il governatore di Banca d'Italia Panetta: "Ue deve emettere bond sovrani comuni"

Intervento a Riga per un evento sull'euro: "Renderebbe più sicuro il sistema finanziario europeo"

26 gennaio 2024, 15:06

Redazione ANSA

ANSACheck

Meloni vede Panetta, primo confronto sulle sfide future - RIPRODUZIONE RISERVATA

ROMA - L'Unione europea deve emettere bond sovrani "privi di rischio" se vuole rendere più sicuro il suo sistema finanziario e rafforzarsi anche a livello internazionale. Lo afferma il governatore della Banca d'Italia Fabio Panetta nel corso di un panel durante la conferenza a Riga in Lettonia dove ha sottolineato l'importanza dei bond del Next Generation Ue che resta però solo il "primo passo". Panetta ha ricordato l'importanza dell'euro, valuta della "seconda economia mondiale" che però sconta l'assenza di una unione politica. Per questo serve un'offerta "stabile e regolare" di titoli europei.

In un momento di "tensioni geopolitiche", l'euro e l'unione economia e monetaria sono "una sorta di clausola di difesa collettiva: ogni attacco rivolto a un suo membro colpisce la moneta unica, un elemento essenziale della nostra sovranità condivisa, ed equivale a un attacco a tutta l'Unione", ha affermato il governatore della Banca d'talia, sottolineando come la "unione economica e monetaria è lo strumento che generazioni di europei hanno costruito insieme per ottenere pace, libertà e prosperità, incarna il desiderio di progredire e lavorare insieme sulla scena mondiale", ha aggiunto. Sono questi i motivi, secondo Panetta, "per cui merita il nostro sostegno incondizionato".

In merito al percorso per il lancio dell'euro digitale, la moneta digitale di banca centrale attualmente allo studio della Bce, "oltre a semplificare la vita dei cittadini europei, offrirebbe opportunità a livello internazionale qualora fosse reso disponibile al di fuori dell'area dell'euro o impiegato per pagamenti in valuta", ha notato Panetta, che alla Bce era incaricato di portare avanti il progetto. Panetta ha ricordato come "la domanda di servizi di pagamento digitali è cresciuta notevolmente in tutto il mondo e in un tale contesto la moneta digitale di banca centrale (central bank digital currency) può rivestire un ruolo importante: la buona notizia è che per molti aspetti l'Europa è all'avanguardia in questo settore".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

ANSA Corporate

Se è una notizia,
è un’ANSA.

Raccogliamo, pubblichiamo e distribuiamo informazione giornalistica dal 1945 con sedi in Italia e nel mondo. Approfondisci i nostri servizi.