Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

L'Ungheria lancia la consultazione popolare contro l'Ue: tra i quesiti Ucraina, immigrazione e Hamas

Cittadini interpellati anche sul sistema di ricollocamento dei richiedenti asilo

Redazione ANSA

BRUXELLES - Al via la consultazione nazionale in Ungheria voluta dal governo di Viktor Orban "a tutela della sovranità nazionale" contro le politiche di Bruxelles. Lo riferiscono i media locali.

La consultazione si articola in undici quesiti che spaziano dall'economia alla migrazione e alla contestata legge che vieta la "promozione dell'omosessualità" davanti ai minori. Su quest'ultimo argomento Budapest aveva già indetto un referendum l'anno scorso, risultato poi nullo per il mancato raggiungimento del quorum.

Tra i quesiti, uno riguarda il meccanismo di ricollocamento dei richiedenti asilo che, si legge, "creerebbe ghetti di migranti anche in Ungheria". Ai cittadini viene chiesto se intendono accettare i piani di Bruxelles o "rifiutano la creazione di ghetti di migranti". La consultazione, che si svolge via posta e online, resterà aperta fino all'inizio dell'anno prossimo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: