Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Borrell, 'Paesi dell'Ue sono contrari al blocco totale di Gaza'

'Maggioranza a favore del sostegno all'Anp'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "I ministri europei hanno concordato con la dichiarazione congiunta dell'Ue e dei Paesi del Golfo sul diritto di difendersi da parte di Israele ma nel rispetto del diritto internazionale e umanitario. Questo significa nessun blocco - dell'approvvigionamento, di cibo, acqua ed elettricità - alla popolazione di Gaza". Lo ha detto l'Alto Rappresentante Ue per la Politica Estera Josep Borrell al termine del Consiglio Affari Esteri straordinario sulla guerra tra Israele e Hamas.

"Dobbiamo distinguere Hamas e l'Autorità Nazionale Palestinese. La prima è un'organizzazione terroristica, la secondo un partner. Non tutti i palestinesi sono terroristi. C'è stata una netta maggioranza, con due o tre eccezioni, secondo la quale il sostegno all'Anp deve continuare e i pagamenti non vanno interrotti" ha poi spiegato Borrell. "Un riesame dei programmi per controllare che non ci siano link tra i nostri aiuti e le attività di Hamas va fatto ma non deve essere una scusa per dilazionare l'assistenza" al popolo palestinese.

"Nel lungo periodo dobbiamo tornare a ravvivare il percorso di pace delineato da Paesi arabi, che porta a una soluzione a due Stati, che oggi appare più lontana che mai. Noi non conosciamo un'altra soluzione. Allo stesso tempo dobbiamo aumentare gli aiuti umanitari alle vittime di questa tragedia", ha spiegato Borrell. "Dobbiamo entrare in contatto con partner in tutto il mondo, la comunità internazionale deve sfruttare questo momento critico, questo potrebbe essere un momento di risveglio", ha aggiunto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: