Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Credit Agricole e Bei, 400 milioni per piccole e medie imprese

Parte delle risorse per raggiungere obiettivi di sostenibilità

Redazione ANSA

Bruxelles - Crédit Agricole Italia con la Banca europea per gli investimenti (Bei) ha siglato un accordo da 400 milioni per sostenere nuovi investimenti di piccole e medie imprese e società agricole italiane. Parte di queste nuove risorse saranno destinate al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità ambientale e transizione energetica.

L'operazione è stata strutturata con la sottoscrizione integrale in private placement da parte della Bei di un nuovo covered bond premium label da 400 milioni di emesso da Crédit Agricole Italia nell'ambito del proprio programma di covered bond. Il titolo ha durata di cinque anni con rimborso del capitale a scadenza e cedola indicizzata ad euribor 6 mesi.

Crédit Agricole Italia metterà le risorse interamente a disposizione della propria clientela. "L'accordo di oggi con Bei testimonia la nostra volontà di sostenere attivamente le imprese italiane e il settore Agri-Agro, rendendole protagoniste sui mercati internazionali" - commenta Giampiero Maioli, amministratore delegato di Crédit Agricole Italia e Senior country officer -. Vogliamo confermarci sempre più come un partner affidabile di tutte le aziende che, come noi, condividono una strategia vocata alla transizione energetica e sostenibile".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: