Fonti Ue, lunedì atteso ok a nuove sanzioni a Russia e Iran

'Ue punta a rifinanziare con 2 miliardi fondo pace'

Redazione ANSA

BRUXELLES - Lunedì, al Consiglio Affari Esteri, "è attesa" l'approvazione di nuovi pacchetti di sanzioni alla Russia e all'Iran. E' quanto ha sottolineato un alto funzionario europeo. La presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen, mercoledì, ha presentato il nono pacchetto di misure restrittive dell'Ue contro Mosca. Alla riunione dei ministri degli Esteri di lunedì sarà presente, in remoto, anche il titolare della diplomazia ucraina Dmytro Kuleba.

I ministri affronteranno inoltre il tema dello European Peace Facility (EPF) e la possibilità d'iniettare altri due miliardi di euro. Il fondo serve all'Ue - tra le altre cose - per finanziare la consegna di armamenti all'Ucraina. L'accordo - a quanto si apprende - è stato raggiunto al livello degli ambasciatori Ue ma, stando a un'alta fonte diplomatica, resta da vedere se l'Ungheria darà luce verde al Consiglio. "È l'elefante nella stanza, per quanto ci riguarda", dice la fonte. "L'aumento dell'Epf, che ha ancora 800 milioni in pancia, è fondamentale per dare un messaggio alla Russia"

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: