Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A settembre la produzione industriale cresce dello 0,9% nell'Eurozona

In Italia -0,5%. Balza in Irlanda, giù in Lituania

Redazione ANSA

BRUXELLES - La produzione industriale ha segnato a settembre una crescita dello 0,9% sia nell'Eurozona e sia nell'Ue con un rallentamento dunque da agosto quando la crescita era stata del 2% nell'area dell'euro e dell'1,5% nell'Ue. Rispetto a settembre del 2021 la crescita a settembre 2022 è stata del 4,9% per i Paesi dell'euro e del 5,7% per l'Ue. Lo comunica l'ufficio di statistica dell'Ue, Eurostat.

L'Italia ha registrato un calo dello 0,5%, dopo la crescita del 2,9% ad agosto. Tra gli Stati membri per i quali sono disponibili dati, gli aumenti mensili più elevati sono stati registrati in Irlanda (+11,9%), Belgio (+7,1%) e Ungheria e Paesi Bassi (entrambi +1,6%). Cali maggiori in Lituania (-8,2%), Grecia (-4,5%) ed Estonia (-3,6%).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: