Al via piattaforma 'Minet' per minoranze linguistiche Ue

Dorfmann (Ppe), 'promuovere una rete europea'

Redazione ANSA

BRUXELLES - Una piattaforma online multilingue: è il nuovo aspetto del progetto 'Minet' nato 17 anni fa come trasmissione su Rai Südtirol e presentato martedì scorso dell'intergruppo per le minoranze linguistiche e culturali del Parlamento europeo. L'obiettivo è creare una rete europea di partner nella produzione e nella trasmissione e l'intergruppo per le minoranze tradizionali, le comunità nazionali e le lingue s'impegna a livello europeo per la protezione delle minoranze nazionali e linguistiche.

"Il Sudtirolo è un ottimo esempio di protezione di una minoranza e di una lingua minoritaria. Questo purtroppo oggi non è scontato in molti paesi europei", ha detto l'europarlamentare Herbert Dorfmann (Ppe). "Grazie agli strumenti digitali, i suoi programmi rendono le questioni legate alle minoranze accessibili a un ampio pubblico. Si tratta di un contributo importante. Porteremo avanti una discussione nel nostro gruppo di lavoro su come promuovere una rete europea per la diffusione dei contenuti".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie