Al via rete di monitoraggio civico sui fondi europei per ambiente e sostenibilità

Oggi il primo evento pubblico

Redazione ANSA

BRUXELLES - Una nuova rete di monitoraggio civico dei fondi europei per l'ambiente e lo sviluppo sostenibile. È quella che sta nascendo grazie al lavoro dell'associazione di promozione sociale Lunaria e della piattaforma Monithon per la partecipazione nell'ambito dei fondi pubblici. I primi risultati saranno presentati durante due eventi pubblici online, oggi pomeriggio e venerdì 21 maggio.

La rete fa parte di un progetto co-finanziato dalla Direzione generale per la Politica regionale e urbana della Commissione europea ed è sostenuta anche da OpenCoesione.

L'idea nasce perché, secondo le due realtà promotrici della rete, le istituzioni "appaiono ancora troppo deboli e incerte nel raccogliere e trasmettere informazioni tempestive su efficacia e impatto dei progetti finanziati, cosa che influisce negativamente anche sulla possibilità di creare le condizioni per un dibattito informato e costruttivo".

Per ora sono stati individuati 6.000 progetti e opere per un valore totale di oltre 6.5 miliardi di euro, che riguardano per esempio l'efficientamento energetico degli edifici, il rischio idrogeologico, la gestione del ciclo dei rifiuti e la tutela della biodiversità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie