Emilia-Romagna
  1. ANSA.it
  2. Emilia-Romagna
  3. Ernani di Verdi e Manon Lescaut di Puccini e Reggio e Rimini

Ernani di Verdi e Manon Lescaut di Puccini e Reggio e Rimini

L'11 e 13 febbraio con Gregory Kunde e Monica Zanettin

(ANSA) - BOLOGNA, 08 FEB - Ernani di Giuseppe Verdi e Manon Lescaut di Giacomo Puccini, due riuscite produzioni nate nelle scorse settimane nel circuito dei teatri di tradizione dell'Emilia-Romagna, proseguono il loro cammino l'11 e 13 febbraio al Teatro Valli di Reggio Emilia e al Teatro Galli di Rimini.
    Il primo vero capolavoro pucciniano inaugurerà la stagione lirica riminese nell'allestimento firmato dal regista Aldo Tarabella con Marco Guidarini sul podio dell'Orchestra Giovanile Luigi Cherubini e del Coro Archè. I quattro protagonisti saranno la soprano Monica Zanettin (Manon Lescaut), il tenore Paolo Lardizzone (Des Grieux), il baritono Marcello Rosiello (Lescaut) e Alberto Mastromarino (Geronte).
    La produzione verdiana dell'Ernani, in scena al Valli, poggia sull'interpretazione ancora smagliante del sessantottenne tenore statunitense Gregory Kunde, un artista la cui voce pare rinvigorirsi con il passare degli anni e che in questo ruolo, che affronta per la prima volta, tanto successo sta ottenendo.
    Al suo fianco la soprano Francesca Dotto (Elvira), il baritono Ernesto Petti (Carlo) e il giovane basso russo Evgeni Stavinsky (Silva). La messinscena è affidata al poliedrico regista Gianmaria Aliverta, mentre Alvise Casellati dirige l'Orchestra dell'Emilia-Romagna Arturo Toscanini. Rispetto al libretto originale dell'opera, verrà proposto il finale alternativo del II atto, scritto da Verdi nel 1845 per il tenore Nicolaj Ivanov, pupillo di Rossini, con l'aria di Ernani "Odi il voto, o grande Iddio". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie