Emilia-Romagna

L'Emilia-Romagna lancia progetto per la transizione digitale

Comunicazione e un sito ad hoc per conoscere i servizi online

Per accompagnare i Comuni nella trasformazione digitale dei loro servizi, nel rispetto delle scadenze previste dalla normativa nazionale, la Regione Emilia-Romagna e Lepida Scpa hanno sviluppato il progetto 'Digitale Comune' che entra nel vivo con le iniziative di comunicazione e un sito, dedicato a chi sia interessato a conoscere come utilizzare al meglio i servizi online.
    Il progetto è stato realizzato grazie a 2,16 milioni di euro messi a disposizione a fine 2020 dal ministero per l'Innovazione tecnologica e la transizione digitale nell'ambito dell'accordo tra Regione e dipartimento per la Trasformazione digitale. La Regione ha integrato le risorse disponibili con ulteriori 500mila euro. Nel rispetto delle disposizioni normative introdotte in materia di digitalizzazione dei servizi pubblici e dei requisiti previsti per l'accesso alle risorse rese disponibili dal Ministero, con questo progetto entro fine anno almeno il 70% dei servizi di pagamento di ciascun ente deve essere integrato con pagoPA, tutti i servizi online della PA devono interagire con Spid e ogni ente deve esporre di almeno 10 servizi su app IO.
    "Questo sito nasce con l'obiettivo di avvicinare il maggior numero di persone possibile, in modo inclusivo, all'utilizzo di questi strumenti - dichiara l'assessore alla scuola, università, ricerca e agenda digitale Paola Salomoni - La formazione e il coinvolgimento diventano essenziali nel momento in cui la tecnologia diventa un mezzo indispensabile per esercitare i propri diritti di cittadinanza digitale". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie