Emilia-Romagna

Primarie Bologna: Lepore, ora è tempo di cucire e allargare

'Isabella Conti ha portato un contributo importantissimo'

"Adesso abbiamo definito un campo politico, chi si riconosce in quel campo farà parte della coalizione. Faremo la Fabbrica del programma, sarà anche un modo per cucire e riunire chi si è confrontato in queste primarie, ma anche per allargare. Per potersi allargare, gli altri devono sapere chi sei, io lo farò con un approccio inclusivo". Così Matteo Lepore, il giorno dopo la vittoria alle primarie che lo hanno designato candidato sindaco del centrosinistra di Bologna.
    Sulla "ricucitura" il primo obiettivo è Isabella Conti, la sindaca di San Lazzaro, candidata di Italia Viva che ha superato il 40% dei consensi. "Isabella ha preso 10mila voti - ha detto Lepore - e lei ha portato un contributo importantissimo, il suo è stato un altro modo di ascoltare. Ci siamo sentiti a lungo e lei è ben consapevole dell'importanza di rappresentare le persone che hanno fiducia in lei".
    Il prossimo passaggio sarà la definizione di una coalizione che, sulla carta, potrebbe essere molto vasta, andando dagli ex Udc, che hanno partecipato e votato Conti, a gli esponenti di alcuni centri sociali schierati con Lepore. Passando per il Movimento 5 Stelle che si è sempre detto disponibile a sostenerlo in caso di vittoria alle primarie.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie