A Genova tornano i 'Rolli Days', 14-16 maggio

Alla scoperta 22 palazzi Unesco e 7 ville Repubblica Genova

Redazione ANSA GENOVA

GENOVA - A Genova la cultura riparte dopo il lungo stop imposto dalla pandemia con un'edizione dal vivo e digitale dei 'Rolli Days' dal 14 al 16 maggio con 22 palazzi nobiliari inseriti nel Patrimonio Unesco aperti al pubblico e 7 ville della Repubblica di Genova visitabili per la prima volta online.
    Il programma è stato presentato a Palazzo Bianco dall'assessore comunale alla Cultura Barbara Grosso e dal curatore scientifico Giacomo Montanari. "Ripartono le visite dei Rolli in presenza con tante novità - commenta Grosso -, già il 70% delle prenotazioni sono andate sold out, il 47% riguarda un pubblico sotto i 35 anni, più della metà degli iscritti non aveva mai prenotato, quindi sarà un'edizione con un pubblico nuovo e giovane".
    "Vogliamo mantenere la modalità live and digital dei Rolli Days per creare un vero e proprio archivio di patrimonio digitale sempre fruibile online, - spiega Montanari - abbiamo inserito sette ville urbane e suburbane della Repubblica di Genova, edificate tra il 1400 al 1800 dalle nobili famiglie genovesi, come Villa delle Peschiere, Villa dello Zerbino, fino a Villa Durazzo Faraggiana ad Albissola, che si potranno visitare per la prima volta online per capire quanto il fenomeno delle ville nobiliari genovesi fu dilatato nello spazio e nel tempo".
    Per le visite individuali gratuite dei 22 palazzi dei Rolli aperti al pubblico è obbligatoria la prenotazione attraverso i siti web www.visitgenoa.it/rollidays-online e www.happyticket.it, divulgatori scientifici affiancheranno i visitatori nel percorso. Quattro i percorsi a pagamento condotti da guide turistiche professioniste: Rolli Segreti, Rolli Mai Visti, Rolli Junior studiata ad hoc per i giovani dai 10 ai 12 anni e Rolli Kids, percorsi ideati per la prima volta per i bambini dai 6 ai 9 anni. Tutti i percorsi seguiranno il protocollo 'Visite Sicure' anti covid e sono acquistabili su https://www.exploratour.it/rolli-days-tours/.
    "Saranno numerose le iniziative collaterali: - annuncia l'assessore Grosso - dal 'Selfie con Paganini' nei Musei di Strada Nuova, dove le Sale Paganiniane di Palazzo Tursi, sono state appena riaperte al pubblico con un nuovo allestimento e innovative postazioni multimediali faranno parte del percorso per chi sceglie di visitare Palazzo Bianco e Palazzo Tursi". Ai 'Rolli Green' con la realizzazione di un 'isolone' pedonale per agevolare lo spostamento dei visitatori che parteciperanno all'evento con i propri mezzi green. L'area pedonale comprenderà Via Cairoli, Piazza della Meridiana, Via Garibaldi, Piazza Fontane Marose, Via XXV Aprile e Via Balbi. Fino a 'Via Garibaldi in luce', ogni sera dalle 20, un disegno di luci dinamiche che valorizzano il patrimonio storico e culturale della via e dei suoi palazzi.

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie