Il 3 luglio riparte "Volo dell'angelo", è la 14/a stagione

Fino al 7 novembre. Record lanci nel 2017 con oltre 19 mila

Redazione ANSA POTENZA

(ANSA) - POTENZA, 01 LUG - Il "Volo dell'angelo" - lo spettacolare, "adrenalinico" collegamento che unisce Castelmezzano e Pietrapertosa (Potenza) - comincerà la sua 14/a stagione sabato 3 luglio e andrà avanti fino al 7 novembre. "Il primo impianto italiano a moto inerziale e il più lungo d'Europa" funzionerà tutti i giorni dalle ore 9.30 alle 18.30, "tranne il mercoledì, mentre ad agosto sarà senza interruzioni".
    Si tratta di un'attrazione che unisce due dei "borghi più belli d'Italia" e che, negli anni, ha accolto tanti turisti, provenienti principalmente da Puglia (28 per cento), Campania (14 per cento) Lazio (dieci per cento), dalla stessa Basilicata (14 per cento) e dalla Lombardia (7,5 per cento).
    Si vola ad una velocità che sfiora e 120 chilometri orari su un cavo d'acciaio che copre una distanza fra 1.415 e 1.452 metri, sorvolando "un ambiente selvaggio e incontaminato".
    Nel 2007, anno di apertura del volo dell'angelo, volarono in 3.155, ma negli anni successivi l'attrattore ha richiamato moltissimi turisti: nel 2017 a volare fra i due paesi delle Dolomiti Lucane furono in 19.026: la scorsa estate, nonostante l'epidemia, a volare furono 17.100 persone. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie