Il mondo si illumina di verde per la festa di san Patrizio

Il Global Greening coinvolge anche l'Italia con 42 attrazioni

di Ida Bini PISA

Dalla Torre di Pisa alla Sidney Opera House; dall'Empire State Building di New York alla TV Tower di Berlino; dal London Eye della capitale britannica al Burj Al Arab di Dubai; dalla Table Mountain in Sud Africa alle cascate del Niagara: oggi 17 marzo, giorno in cui si celebra san Patrizio, queste meraviglie si illuminano di verde, colore simbolo dell'Irlanda. E' il Global Greening, manifestazione culturale organizzata dal turismo irlandese che coinvolge 440 attrazioni del mondo, illuminandole per un giorno. Mai come quest'anno l'evento assumerà messaggi di speranza e di fratellanza per il mondo intero: vedere accesi contemporaneamente 440 siti tra palazzi, teatri, ponti, edifici e torri dà un senso di vicinanza, soprattutto con chi sta ancora lottando duramente contro la pandemia. In attesa di poter viaggiare, per un giorno tutto il mondo sarà simbolicamente connesso all'Irlanda per festeggiare il suo santo protettore, emblema di un popolo orgoglioso e fiero delle proprie radici e della propria indipendenza che vuole condividere con gli oltre 70 milioni di persone in tutto il mondo che hanno legami con l'isola verde.
    Nell'edizione di quest'anno del Global Greening è presente anche il sito più a nord del mondo: una cassetta delle lettere in cima alla retoppen Mountain, in Norvegia, 350 chilometri sopra il Circolo Polare Artico. Ma i record non si fermano qui: si illumineranno la fontana più grande del mondo, The Palm Fountain di Dubai, e l'edificio più alto del Sud America, la Torre Costanera del Cile. Tra le new entry ci sono anche il Castello di Bled in Slovenia; Pacific Park sul molo di Santa Monica, in California; il BC Place di Vancouver; il Sekenani Gate presso la Riserva Nazionale di Maasai Mara in Kenya, e Villa E-1027 a Roquebrune-Cap-Martin, in Francia, progettata e costruita dall'architetto e designer irlandese Eileen Gray.
    In Italia si tingeranno di verde 42 siti, alcuni per la prima volta: «Sono lieto che quest'anno avremo un numero record di Greenings in tutta Italia», ha dichiarato Colm Ó Floinn, ambasciatore d'Irlanda in Italia, «per celebrare il giorno di san Patrizio, la festa nazionale irlandese. In un momento in cui non è ancora possibile incontrarsi di persona, l'illuminazione verde di monumenti e di siti in tutto il Paese rappresenta un simbolo particolarmente importante della stretta amicizia e solidarietà tra le nostre due nazioni». Tra i siti iconici italiani si illumineranno la Torre di Pisa, la Porta san Giacomo di Bergamo, il Castel Nuovo di Napoli e la cascata di Isola del Liri, in provincia di Frosinone. Tra le novità di quest'anno ci sono Palazzo Merlato di Procida, capitale della Cultura 2022; la Colonna Traiana e la fontana dell'Acqua Paola di Roma; l'Unicredit Tower di Milano; la Torre del Bramante di Vigevano; il Gazebo di terrazza Mascagni di Livorno; la Statua della Minerva di Pavia; piazza Mercurio di Massa; il Castello di Lonato sul lago di Garda, la Sostra e la chiesa di san Giorgio nella Val d'Intelvi, in provincia di Como; la Cupola di san Gaudenzio di Novara; La Bollente di Acqui Terme; Castel Thun in Val di Non; la Terrazza a Mare di Lignano Sabbiadoro; il Palazzo del Podestà di Bologna e 13 siti pugliesi dell'Associazione dei Borghi più belli d'Italia, da Cisternino a Locorotondo.
    Per maggiori informazioni: irlanda.com (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie