Turismo: Ischia si affida a Ejarque, guru del marketing

Sindaco Ferrandino commissiona piano per lo sviluppo

Redazione ANSA ISCHIA

(ANSA) - ISCHIA, 20 LUG - Il comune di Ischia si affida ad un guru del marketing e del destination management per il rilancio del turismo isolano.
    Stamattina, nel corso della presentazione della nuova giunta comunale, il sindaco Enzo Ferrandino ha annunciato l' accordo di collaborazione sottoscritto con Josep Ejarque, professionista del Destination Marketing e Destination Management, autore di importanti progetti e campagne realizzate a Barcellona, Torino, Roma, Parma, Amalfi, Asiago, Fano, Alassio ed in numerose altre località nazionali e internazionali.
    Ejarque avrà il compito di redigere un piano strategico di riattualizzazione e rilancio del turismo del comune di Ischia, dopo i due anni di pandemia che hanno messo in ginocchio l'economia turistica isolana.
    "Ci troviamo ad affrontare una fase storica che ci impone di riorganizzare e ripensare la nostra offerta turistica" ha affermato Ferrandino "Ischia è un brand di valenza internazionale e per il suo rilancio serviva un protagonista di assoluta garanzia in questo settore, come conferma il curriculum del nostro consulente.
    Ejarque conosce già la nostra realtà, gli abbiamo chiesto un piano strategico che tenga conto dei nostri punti di forza e delle nostre criticità e di lavorare in sinergia con tutti gli operatori turistici indicandoci le scelte da fare per dare nuovo impulso alla nostra offerta turistica ma nell'ottica del turismo sostenibile, della qualità della vacanza, del rispetto del territorio. Ischia resta uno dei posti più belli del mondo, come conferma ad esempio il recente riconoscimento di Travel + Leisure, ma lavorare al rilancio turistico della nostra località sarà una priorità di questa amministrazione".
    Dal canto suo Ejarque, intervenuto in videoconferenza, ha detto "Il turismo è inevitabilmente cambiato dopo la pandemia; per rilanciare Ischia voglio sfruttare tutti gli elementi di cui l'isola dispone per farla diventare una destinazione vincente nel nuovo panorama turistico, passando da località considerata soprattutto termale a località capace di abbracciare diversi flussi turistici internazionali ed allungando la stagionalità di 3/4 mesi. L'obiettivo è trasformare Ischia da una destinazione mono-prodotto a destinazione multi prodotto, un lavoro che andrà fatto in sinergia con gli operatori turistici, commerciali e termali: vogliamo che la stagione 2023 sia quella del rilancio".
    (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie