Al mare 418 milioni di presenze e 31 miliardi di fatturato, come nel 2019

Osservatorio mare Jfc, superati di molto il 2020 e il 2021

di Cinzia Conti ROMA

Il mare si conferma il re delle vacanze all'italiana e i numeri tornano a essere quelli dell'era pre Covid. Un totale di 418 milioni 580 mila di presenze e un fatturato complessivo di 31 miliardi 878 milioni di euro per il comparto balneare nazionale nell'estate 2022. Sono le previsioni che emergono dall'indagine Panorama Turismo - Mare Italia dell'Osservatorio di Jfc che l'ANSA ha pubblicato in anteprima. Entrambi i dati sono in forte crescita sul 2020 e sul 2021, ma soprattutto superano i dati del 2019 (411 milioni 890 mila presenze e 31 miliardi 857 milioni di fatturato). "Nello specifico - spiega Massimo Feruzzi, responsabile di Jfc - assistiamo a un bel balzo rispetto alla stagione estiva 2021 (quindi nell'era during Covid-19), anno nel quale si sono registrate complessive 338 milioni 382 mila presenze e un aumento ancora più forte rispetto alla stagione estiva 2020 (quindi in piena era Covid-19), nella quale erano 316 milioni 21 mila. Per quanto riguarda il fatturato c'è un deciso incremento rispetto all'estate 2021, quando è stato pari a 25 miliardi 605 milioni di euro e ancora più significativo rispetto al 2020, quando è stato pari a 22 miliardi 879 milioni". Jfc ha stilato anche la consueta classifica delle mete balneari realizzata prendendo in considerazione 116 luoghi di villeggiatura. Con un punteggio complessivo di 3.742 voti la regina è Rimini, seguita dalla veneta Jesolo con 2.681 voti e al terzo posto da un'altra destinazione della riviera romagnola, Milano Marittima - Cervia, con 2.390 punti. Al quarto la toscana Forte dei Marmi (2.055 punti), seguita a un'altra destinazione della riviera romagnola, Cattolica (2.019 punti). "Oltre alla classifica generale, è interessante - spiega Feruzzi - prendere in esame i singoli fattori per avere un quadro più completo dei giudizi degli italiani e dell'idea che i nostri connazionali hanno per quanto riguarda l'immagine ed i servizi delle località balneari italiane. Ad esempio la località balneare italiana considerata la più rilassante e tranquilla è Capri, seguita da Budoni e dall'Isola d'Elba. Tra le destinazioni balneari italiane, quella considerata la più green è Alghero, seguita da Sabaudia ed Eraclea. La località ritenuta più adatta per le famiglie con bambini è invece Rimini, seguita da Jesolo e San Benedetto del Tronto. Quella ideale per la vacanza dei giovani è ancora Rimini, seguita da Riccione e da Gallipoli. Infine, la destinazione più trendy, alla moda, dell'estate 2022 è Riccione, seguita da Gallipoli e da Rimini".

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie