Formaggi, arriva vademecum per abbinamento sapori d'autunno

Consigliate regole per comporre un perfetto tagliere

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 28 OTT - Arriva un vademecum per comporre un perfetto tagliere d'autunno con i formaggi di qualità. A offrire i consigli è Banco Fresco, catena retail specializzata nei freschissimi presente in Piemonte e Lombardia con un format che ricorda il "mercato coperto" in chiave moderna e offre una selezione variegata di formaggi, dai più comuni ai più ricercati. Gli esperti raccomandano che tutti i formaggi vanno serviti a temperatura ambiente, tirandoli fuori dal frigo una o due ore prima. Le indicazioni suggeriscono inoltre che nel posizionare i formaggi sul tagliere, preferibilmente in legno, è buona norma partire da quelli a pasta molle, e a seguire i semi stagionati, finendo con quelli a pasta dura stagionati. Viene consigliato che per incontrare il gusto di tutti, bisognerebbe servire almeno cinque tipi di formaggio: uno morbido, due semiduri e due duri. Banco Fresco segnala che ogni tagliere deve essere servito con un cestino del pane, di tipologie e forme diverse, tagliato a fette sottili o in piccoli panini. I redattori del vademecum sottolineano che anche i formaggi richiedono tagli diversi in base alla tipologia specificando che i formaggi tipo Fontina vanno tagliati in pezzi triangolati, il Parmigiano Reggiano a scaglie e quelli di pecora e capra si affettano. Infine raccomandano che vanno scelti poi accuratamente gli abbinamenti per creare diversità ed equilibrio. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie