Ong Shalom, faremo scuola agronomi Costa d'Avorio

Per sfruttare risorse naturali, 'Ci sono acqua e terra fertile'

Redazione ANSA SAN MINIATO (PISA)
(ANSA) - SAN MINIATO (PISA), 19 AGO - Il Movimento Shalom vuole costruire una scuola per agronomi in Costa d''Avorio per sfruttare al meglio le risorse naturali con tecnologie all'avanguardia. Lo rende noto la ong di San Miniato al termine della missione umanitaria in Africa, alla quale hanno partecipato, tutti come volontari, il fondatore Andrea Pio Cristiani (arciprete di Fucecchio), il presidente Vieri Martini, il parroco di Santa Croce sull'Arno (Pisa), don Donato Agostinelli, gli architetti Giulio Colucci e Antonio Giannetti, l'educatrice Chiara Boddi e la tirocinante farmacista Chiara Gasperini.

"La Costa d'Avorio - spiega Shalom - è un giardino dove abbonda l'acqua e la terra fertile che consente la coltivazione di beni molto pregiati come il cacao, il caffè e gli anacardi.

La nostra spedizione c'erano per questo il rafforzamento dei legami con le istituzioni locali e la progettazione di una scuola destinata alla formazione di agronomi ed allo studio di nuove tecnologie agronomiche".

L'azione di Shalom "si inserisce in un contesto di oltre 40 anni nel continente africano, mirato alla creazione di un sistema di auto sostentamento, fondato sulla conoscenza, sulla comprensione e sulla condivisione, con al centro l'essere umano nella sua individualità, senza alcuna distinzione di razza, genere o fede". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie