Sigaro Toscano 'Assolo' si fa in tre, tra Arpa e Basso

Mariotti, mesi difficili, così celebriamo il ritorno in presenza

Redazione ANSA
(ANSAmed) - ROMA, 27 SET - Il sigaro Toscano è anche sinonimo di convivialità e socialità: per celebrare il ritorno a momenti di unione in cui non c'è più lo schermo di un pc a filtrare, le Manifatture Sigaro Toscano rilanciano - moltiplicato per tre - Assolo, un prodotto magnum di fascia alta a tiratura limitata.

Accanto al 'classico' Assolo, in un'elegante confezione, gli appassionati troveranno anche Assolo D'Arpa (più leggero) e Assolo di Basso (più intenso), per tre sfumature assonanti ma diverse. La differenza nella trilogia si trova nella fascia, rispettivamente italiana fermentata, italiana (per Assolo originale) e nordamericana, a contenere sempre il tabacco Kentucky italiano in un mix con quello americano.

"Questo nuovo sigaro Toscano ha un forte valore simbolico: rappresenta il ritorno ad un evento in presenza", ha detto Stefano Mariotti, Amministratore Delegato di Manifatture Sigaro Toscano, alla serata di presentazione. "Dopo mesi difficili in cui abbiamo dovuto ridurre fino ad annullare i momenti di contatto, finalmente torniamo a guardarci negli occhi e celebriamo questo momento con un sigaro dal forte potere evocativo, già nel nome: un solista in un'orchestra. E' infatti un prodotto di alta qualità, frutto del lavoro congiunto, quasi orchestrale, delle tante persone coinvolte nella filiera del Kentucky, del mondo agricolo e dell'industria. Un forte impegno per mantenere in Italia una materia prima di qualità, dare un futuro alla filiera e offrire agli appassionati un sigaro unico e impossibile da imitare".

I sigari Assolo D'Arpa e Assolo di Basso nascono infatti dall'attenzione allo sviluppo della filiera italiana del tabacco Kentucky che è da sempre uno dei punti di forza di Mst: la fascia selezionata di Kentucky italiano della Valtiberina.

Per produrre questa nuova forma di sigari magnum le sigaraie più esperte della Manifattura di Lucca di Mst hanno svolto un training dedicato. La tiratura limitata è dovuta infatti proprio alla maggior complessità e al maggior tempo necessario per la sua realizzazione. (ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie