Marte, una tempesta di sabbia ferma la sonda Insight

Il ritorno all'operatività previsto per settimana prossima

Redazione ANSA

Un'imponente tempesta di sabbia su Marte ha momentaneamente fermato le attività della sonda Insight della Nasa: la polvere sollevata ha infatti ridotto la luce del Sole che arriva ai pannelli solari, costringendo il lander a entrare in modalità provvisoria e sospendere tutte le funzioni non vitali per risparmiare energia. Lo rende noto la Nasa, sottolineando che Insight gode comunque di buona salute e potrebbe tornare alla piena operatività già la prossima settimana.

Dopo essere entrato in modalità provvisoria lo scorso 7 gennaio, Insight ha ripreso a comunicare con la Terra il 10 gennaio dimostrando di tenere duro e, nonostante il calo di energia, di non aver ancora esaurito le batterie (cosa che invece ha decretato la fine della missione del rover Opportunity nel 2018).

L'attuale tempesta di sabbia su Marte è stata individuata per la prima volta dalla fotocamera Mars Color Imager (Marci) a bordo del Mars Reconnaissance Orbiter della Nasa, che ogni giorno crea mappe a colori dell’intero pianeta proprio per monitorare le tempeste e fungere da sistema di allerta precoce. Gli ultimi dati a disposizione indicano che la situazione sarebbe già in via di miglioramento.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA