A Torino dal 10 giugno tre nuovi semafori T-Red

Per la rilevazione automatica delle infrazioni

Redazione ANSA TORINO

Tre nuovi semafori tipo T-Red operativi dal 10 giugno a Torino. I nuovi impianti di rilevazione delle infrazioni semaforiche verranno installati agli incroci tra corso Vittorio Emanuele II e corso Vinzaglio, corso Bramante e corso Unione Sovietica, piazza Pitagora e corso Orbassano. Vanno ad aggiungersi agli altri 8 già attivati a partire dal 2019 e che hanno consentito - secondo i dati diffusi dalla Città - una riduzione del numero degli incidenti in città, dai 4.671 del 2019 ai 4.304 del 2021, e delle vittime, scese da 27 a 17. Calate anche le infrazioni, da 122.724 nel 2020 a 89.019 nel 2021. "Il tema della sicurezza stradale - dice l'assessora alla Polizia Municipale, Gianna Pentenero - è tra gli obiettivi fondamentali dell'amministrazione e l'implementazione dei cosiddetti T-Red ha principalmente una funzione di deterrenza, oltre che di prevenzione degli incidenti e di controllo degli incroci più pericolosi della città, come Margherita/Lecce e Giambone/Corsica - spiega - dove c'è stato un calo rispettivamente del 35 e 43%". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie