Alfa Romeo Duetto, ipotesi per ritorno dell'icona sportiva

Imparato: 'non per domani, ma un giorno mi piacerebbe averlo'

Redazione ANSA ROMA

Non ci sono dubbi sul fatto che il nuovo numero uno di Alfa Romeo, il francese Jean-Philippe Imparato sia - nonostante la sua provenienza Psa - un esperto e un appassionato della marca del Biscione.
    Lo ha mostrato con la passione messa nel raccontare il nuovo C-Suv Tonale durante il reveal dello scorso 8 febbraio e lo ha confermato con una intervista rilasciata al magazine britannico Autocar in cui, ribadendo che all'Alfa "nessuno dimentica il passato e la passione", ha nominato la Spider Duetto e la T33 Stradale come punti di riferimento per i futuri progetti di auto sportive. E' proprio Autocar ne ha ricostruito il possibile aspetto con un bozzetto.
    Parlando delle opportunità collegate al debutto di Tonale, Imparato ha detto che "se porteremo un buon livello di business, sono sicuro che Carlos Tavares e io parleremo un giorno di alcuni modelli da sogno, perché in futuro dovrò supportare lo storytelling dell'Alfa Romeo".
    Ed ha aggiunto: "Non è per domani, ma un giorno mi piacerebbe avere una Duetto". La celebre sportiva Alfa Romeo, diventata una icona anche con l'apparizione nel film 'Il Laureato' dove viene guidata da Dustin Hoffman, potrebbe essere utilizzata da Stellantis per tornare - dopo la fine della Fiat 124 prodotta assieme a Mazda - nel segmento delle sportive scoperte, trascurato al momento dagli altri brand.
    Nell'intervista Imparato ha detto di essere "per il momento orientato sulla creazione di valore, sul potere di determinazione dei prezzi, sul valore residuo" per la marca Alfa Romeo ma ha anche detto che il suo team sta "allo stesso tempo lavorando su potenziali progetti una tantum". Ricordando che basta visitare il museo Alfa Romeo per capire le potenzialità di ciò che abbiamo in mente. Imparato ha detto ad Autocar. "Per ora non posso presentare nulla di concreto. Mi sto concentrando sugli affari e l'elettrificazione. Dobbiamo avere le giuste priorità sul tavolo, ma allo stesso tempo stiamo lavorando in parallelo su questi progetti". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie