ANSAcom
ANSAcom

Fiat 500X Hybrid in città fino a 62% tempo motore ICE spento

Soluzione ideale e accessibile a tutti per rispettare l'ambiente

ROMA ANSAcom

Sessantacinque anni fa, la Fiat 500 rivoluzionò il modo di muoversi in città e perfino sui tragitti più lunghi nonostante le sue piccole dimensioni. Fu il completamento del fenomeno della motorizzazione di massa, avviata con la 600, e l'inizio di un costante adeguamento dell'offerta di mobilità alle nuove esigenze degli automobilisti.
   

Ora il nome '500' si lega ancora ad una fase di profonda trasformazione: con Nuova 500, la popolare auto 100% elettrica, Fiat sta contribuendo efficacemente alla trasformazione della mobilità del nostro Millennio. Ma a questa Bev di grandissimo successo in tutta Europa, si accompagna ora (dopo 500 Hybrid e Panda Hybrid) il decisivo contributo della 500X Hybrid che - nel pieno rispetto dell strategia 'It's only green when it's green for all' - sta portando l'elettrificazione Fiat a nuove e più ampie fasce di utenza, facendo compiere un importante passo verso la mobilità sostenibile per tutti.
    Cuore di 500X Hybrid è il motore a combustione interna (ICE) 1.5 GSE T4 turbo benzina, capace di erogare 130 Cv ed abbinato a un motore elettrico da 48 Volt che mette a disposizione 15 kW supplementari. Il sistema ibrido prevede anche a un motorino di avviamento a cinghia da 12 Volt per un'esperienza di guida potente e silenziosa.
    In combinazione con il nuovo cambio automatico a doppia frizione a 7 rapporti, garantisce una guida fluida, riduce le emissioni di CO2 (-14 g/km) e diminuisce i consumi del 10%.
    Inoltre non serve ricaricare la batteria ed è possibile godere di tutti i vantaggi di un motore full hybrid senza limitazioni di sorta. Inoltre, a seconda delle zone del Paese è possibile ottenere l'accesso alle aree ZTL, alla sosta gratuita ed agli incentivi fiscali.
    La motorizzazione Hybrid è disponibile per tutte le versioni di 500X, così da permettere questo decisivo passo in avanti verso l'elettrificazione scegliendo l'auto più adatta alle proprie esigenze e in linea con i propri gusti, personalizzazioni comprese. Sono infatti previsti gli allestimenti Cult, Club, Cross e Sport e con i due corpi vettura Hatchback e Dolcevita, quest'ultimo con soft top.
    "Il percorso di elettrificazione di Fiat continua - aveva detto Olivier Francois, Ceo di Fiat e Cmo di Stellantis durante l'evento di presentazione delle nuove 500X Hybrid e Tipo Hybrid - con la nuova tecnologia Hybrid 48 Volt, la gamma è totalmente elettrificata. Oggi possiamo offrire a tutti i nostri clienti una soluzione di mobilità sostenibile, qualunque sia la loro necessità di mobilità, con una tecnologia semplice e ad un costo accessibile. Ma non è finita. Il nostro viaggio verso la mobilità sostenibile per tutti prosegue, l'obiettivo, come ho già annunciato, è di lanciare già dal prossimo anno un veicolo nuovo ogni anno, ciascuno con una motorizzazione elettrica e di avere una gamma completamente elettrica dal 2027".
    Il segreto delle prestazioni di 500X Hybrid sta nella sinergia tra il motore di nuova generazione FireFly, un turbo benzina a 4 cilindri da 1.5 litri in grado di erogare fino a 130 CV con una coppia di 240Nm, e l'e-Motor da 48 Volt e 15 KW, alloggiato nel nuovo cambio automatico a doppia frizione a 7 velocità. Grazie alla tecnologia ibrida avanzata, il lavoro del FireFly viene integrato dal supporto di un motore elettrico BSG che permette un avvio silenzioso e 100% elettrico, e dall'e-motor che migliora l'efficienza e la dinamica del veicolo, permettendo anche di viaggiare a motore termico spento.
    Quello di 500X Hybrid è infatti il primo propulsore in Casa Fiat che usa il motore elettrico scollegando completamente il motore a benzina che - a livello di nel ciclo totale di omologazione WLTP - può restare inattivo fino al 47% del tempo e, considerando il solo ciclo urbano, questa percentuale arriva fino al 62% tanto che - sempre secondo il ciclo urbano WLTP - il nuovo Hybrid 48 Volt si dimostra un benzina che consuma meno di un Diesel (5.1l/100 km contro i 5.4 della motorizzazione diesel 1.6 di 500X).
    I vantaggi offerti dalla nuova motorizzazione 1.5 T4 Hybrid 48 Volt sono ancora più elevati nel confronto con il precedente 1.3 T4 (500X), in questo caso l'abbattimento delle emissioni di CO2, arriva fino all'11% (ciclo WLTP), senza rinunce in termini di prestazioni e con un comfort di marcia molto elevato grazie alle transizioni tra la propulsione elettrica e quella termica praticamente inavvertibili. Inoltre, questa motorizzazione risulta essere la più brillante in gamma, come dimostra il tempo di 9,4 secondi nello 0-100 perché l'e-Motor eroga coppia in maniera pressoché istantanea, quindi supporta prontamente la performance del motore termico e ne ottimizza il rendimento mitigando l'effetto turbolag. Da sottolineare infine che l'e-Motor di 500X Hybrid interviene a spostare il punto di funzionamento del termico e fargli raggiungere la massima efficienza anche a veicolo freddo: questa funzione rende più veloce il riscaldamento del catalizzatore, con ulteriore beneficio su consumi ed emissioni.

   

In collaborazione con:
Stellantis

Archiviato in


Modifica consenso Cookie