Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ariya porta la gamma Nissan nel futuro

Ariya porta la gamma Nissan nel futuro

L'Official Car della RomaOstia è sostenibile e tecnologica

ROMA, 09 febbraio 2024, 11:22

Redazione ANSA

ANSACheck

Ariya porta la gamma Nissan nel futuro © ANSA/Nissan

Ariya porta la gamma Nissan nel futuro © ANSA/Nissan
Ariya porta la gamma Nissan nel futuro © ANSA/Nissan

La Nissan Ariya è il crossover 100% elettrico della casa giapponese Official Car della RomaOstia Half Marathon, che sottolinea l'evoluzione della gamma verso il futuro della mobilità. Slanciata, con uno stile elegante e futuristico allo stesso tempo, ed un posteriore con un accento da coupé, rappresenta una proposta innovativa nel segmento d'appartenenza.

 


 
    Disponibile nelle varianti a 2 ed a 4 ruote motrici, e con 2 pacchi batteria, rispettivamente da 63 o 87 kWh, promette un'autonomia che può arrivare fino a 500 km con una ricarica, e non rinuncia alle prestazioni, in quanto può contare su un'accelerazione da 0 a 100 km/h che può essere coperta in 5,7 secondi. La versione con la trazione integrale e-4ORCE presenta il più avanzato sistema di trazione integrale Nissan, composto da due motori elettrici, uno per ogni asse, gestito da un dispositivo che regola la forza motrice e l'azione del freno sulle quattro ruote, per reagire ai cambi di aderenza in un decimillesimo di secondo: molto più velocemente dei tradizionali sistemi 4WD meccanici. Inoltre, la frenata rigenerativa sui due motori incrementa l'efficienza della batteria, riducendo, nel contempo, il beccheggio, per offrire maggiore autonomia ed un comfort di marcia superiore, anche in caso di rallentamenti improvvisi. Completano il quadro della sicurezza dinamica, la presenza di tecnologie quali l'e-Pedal Step, che consente di accelerare e frenare usando il solo pedale dell'acceleratore; ed il ProPILOT con Navi-link, che ha il compito di mantenere la vettura all'interno della propria corsia di marcia ed alla giusta distanza di sicurezza dal veicolo che la precede. Questo adatta automaticamente la velocità ai limiti indicati, regolando anche l'andatura nelle curve o sulle rampe delle uscite autostradali; inoltre, all'occorrenza, interviene sullo sterzo, per evitare un cambio di corsia nel caso fosse presente un altro veicolo nella nell'angolo cieco dei retrovisori esterni. Infine, in fase di manovra, durante la retromarcia, ha la facoltà di azionare i freni in presenza di un ostacolo in movimento nelle vicinanze.
    L'elenco dei dispositivi di sicurezza continua con la frenata automatica d'emergenza con riconoscimento di pedoni e ciclisti; con l'avviso e la prevenzione di abbandono involontario di corsia; e con le telecamere perimetrali che riproducono l'immagine dall'alto della vettura e dell'ambiente circostante in fase di manovra a bassa velocità.
    Sempre comunicativa con il guidatore, la Nissan Ariya vanta un display centrale da 12,3 pollici ed un Head-up display a colori; inoltre, con l'app NissanConnect Services, consente di interagire con l'auto a distanza, ad esempio inviando la destinazione al navigatore; regolando la temperatura dell'abitacolo da remoto; e monitorando, sempre da remoto, lo stato della batteria. Non mancano gli aggiornamenti automatici, per avere un sistema multimediale sempre evoluto, e la possibilità di sfruttare i pratici comandi vocali durante il viaggio, per non staccare mai le mani dal volante.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza