Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ford sterza sull'elettrico, punta su piattaforma conveniente

Ford sterza sull'elettrico, punta su piattaforma conveniente

Ceo Farley 'ci lavora da due anni un team segreto di esperti'

ROMA, 09 febbraio 2024, 12:46

Redazione ANSA

ANSACheck

Il ceo di Ford Jim Farley © ANSA/Ford Us

Il ceo di Ford Jim Farley © ANSA/Ford Us
Il ceo di Ford Jim Farley © ANSA/Ford Us

Ford è pronta ad un deciso cambio di direzione nella sua strategia elettrica. Lo farà sfruttando una inedita piattaforma progettata e sviluppata per modelli a batteria "a costo contenuto".
    Lo ha svelato il ceo dell'Ovale Blu Jim Farley parlando con gli analisti in occasione della diffusione dei risultati finanziari del quarto trimestre 2023.
    Farley ha affermato che Ford sta "adattando gli investimenti, concentrandosi maggiormente sui prodotti elettrici più compatti". Ed ha aggiunto che questo è possibile "perché due anni fa è stata fatta una scommessa in segreto. Abbiamo sviluppato un team indipendente di grande talento per creare una piattaforma per veicoli elettrici a basso costo".
    Senza entrare nei dettagli sulla composizione e la localizzazione di questa 'squadra speciale' Farley ha detto che si trattava di "una piccola squadra, con alcuni dei migliori ingegneri al mondo specializzati in veicoli elettrici. E che era era una start-up separata dalla 'nave madre' Ford".
    Il numero uno dell'azienda di Debrborn ha anche detto che il risultato del lavoro di sviluppo di questo team segreto è "una piattaforma flessibile che non solo verrà implementata su diversi tipi di veicoli, ma costituirà un'ampia base installata per software e servizi che stiamo già vedendo su Ford Pro".
    Gli investimenti che Ford ha destinato ad auto elettriche con volume produttivo più elevato e a costo contenuto - si legge su Autocar che ha riportato la notizia - serviranno probabilmente per portare sul mercato modelli elettrici destinati ad essere i successori indiretti delle popolari Fiesta e Focus.
    Questo in risposta alla constatazione degli esperti dell'azienda secondo cui la maggior parte degli acquirenti non è disposta a pagare un prezzo più elevato per passare all'elettrico.
    Ford attualmente vende in Europa una sola auto elettrica, la Mustang Mach-E. Ma presto a questo modello seguiranno anche il nuovo Explorer, la nuova Capri e la Puma elettrica che si chiamerà Gen-E.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza