Gli eSprinter di Mercedes filtrano l'aria in Austria

Tempo di bilanci per il progetto partito la scorsa estate

Redazione ANSA MILANO

Tempo di bilanci per il progetto che ha coinvolto Mercedes-Benz e le Poste Austriache a partire dallo scorso mese di agosto. Durante l'estate, infatti, due eSprinter gestiti da Österreichische Post, il principale fornitore di servizi postali del paese, sono stati dotati di filtri antiparticolato integrati nel modulo frontale, progettati per ridurre le emissioni di particelle.
    Da allora, i furgoni completamente elettrici hanno girato per le strade di Graz ogni giorno, coprendo un totale di quasi 6.400 km sulle loro rotte di consegna. Se Mercedes-Benz, insieme ad Austrian Post, sta testando la tecnologia dei filtri in operazioni reali, la tecnologia è stata introdotta per la prima volta nell'ottobre 2021 con la piattaforma tecnologica Sustaineer di Mercedes-Benz Vans. Ulteriori risultati dell'operazione di prova sono attesi a metà del 2023.
    Nei loro tour giornalieri, i furgoni completamente elettrici viaggiano in media 60 km ciascuno. I percorsi portano dal centro logistico postale di Kalsdorf al centro della città di Graz e ritorno. Durante un tour, ciascuno dei due eSprinter consegna una media di 160 pacchi e si ferma poco meno di 100 volte.
    Dopo l'ispezione e l'esame dei filtri da parte dello specialista di filtrazione Mann+Hummel, i filtri sono stati trovati intatti e senza deformazioni. Dall'inizio del progetto pilota, gli eSprinter sono stati utilizzati per quasi 60 giorni e hanno filtrato circa 6.400 milligrammi di polvere dall'aria.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie