Moto Guzzi, conclusa a Misano la Fast Endurance 2021

Campionato monomarca al Team Pablo e appuntamento al 2022

Redazione ANSA MILANO

Si è chiuso il sipario, lo scorso fine settimana, la stagione 2021 della Coppa Europea Moto Guzzi Fast Endurance. Ad aggiudicarsi il titolo del campionato monomarca dedicato alle Moto Guzzi V7, è stato il Team Pablo, composto da Paolo Rovelli e Francesco Curinga. A premiare l'equipaggio è stata la velocità in pista ma anche la costanza, con sei piazzamenti nella top six in altrettante 'mini endurance', inclusa una vittoria a Vallelunga e due secondi posti, conquistati a Varano e a Magione. Giunto all'appuntamento conclusivo di Misano in testa alla classifica, al Team Pablo è bastato un quinto posto per mantenere la vetta, complice anche un errore commesso dai diretti rivali per il titolo, il team Altinier Motorsport & Biker's Island (Emiliano Bellucci e Tommaso Totti), giunti al quattordicesimo posto dopo una scivolata.
    Protagonisti nei 90 minuti di gara sul tracciato in riva all'Adriatico, anche Bryan D'Onofrio e Matteo Minganti del team Autotech.it e che hanno mantenuto la testa della corsa fino a 20 minuti dal termine, per poi cederla a agli inseguitori del Team VMS Benty 2 (Stefano Nari e Marco Leardini), salvo poi riportandosi al comando in occasione dell'ultimo cambio pilota e mantenendo a distanza gli avversari. Terzo posto per l'equipaggio del Moto Club dei Rapaci (Luca Fornasiero e Mauro Rossignoli), che ha visto materializzarsi il podio allo scadere, a causa della scivolata in cui sono incappati all'ultimo giro i piloti del team 'gemello', Moto Club dei Rapaci 2, Pierluigi Begossi e Marco Mirenda.
    Si è chiusa così così, con oltre 30 equipaggi a darsi battaglia in pista, la terza edizione del monomarca dell'Aquila, campionato che ha attirato tantissimi appassionati motociclisti, molti dei quali si sono avvicinati per la prima volta alle competizioni in pista e all'universo 'guzzista'.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie