CES Las Vegas, Continental rivoluziona le percezioni in auto

Transparent Vehicle e Collective Perception, niente è nascosto

Redazione ANSA ROMA

Le due tecnologie Transparent Vehicle e V2X Technology Collective Perception di Continental sono state premiate dagli organizzatori del Consumer Electronics Show di Las Vegas con i CES 2022 Innovation Awards nella categoria 'Vehicle Intelligence & Transportation'. Premi anche per Il display commutabile per la privacy e il display ShyTech di Continental che sono stati selezionati nella categoria In-Vehicle Entertainment & Safety. Queste novità - comunica il Gruppo tedesco - saranno in mostra al CES 2022 che si svolge in presenza dal 5 all'8 gennaio a Las Vegas.
    "Con un processo di selezione altamente competitivo, ogni riconoscimento individuale ai CES Innovation Awards è un onore - ha affermato Nikolai Setzer, Ceo di Continental e presidente del consiglio di amministrazione del settore automotive - .Vincere quattro premi in più categorie parla dell'impegno e dell'esperienza della nostra squadra. Possiamo avere un impatto in così tante aree perché i membri del nostro team si ispirano a vicenda infrangendo nuove barriere. L'innovazione è stata il cuore pulsante di Continental per 150 anni e queste tecnologie ne sono un altro esempio".
    La tecnologia Transparent Vehicle acquisisce immagini dall'area circostante il veicolo e offre ai conducenti una nuova prospettiva in cui l'auto risulta 'trasparente' così da poter identificare ostacoli sul suolo o in zone 'cieche', contribuendo a migliorare la sicurezza e a ridurre gli incidenti.
    Vehicle-to-Everything (V2X) utilizza invece la percezione collettiva e consente alle auto e ai conducenti di vedere attraverso gli occhi degli altri utenti, a tutto vantaggio soprattutto dei soggetti vulnerabili. La percezione collettiva aggiunge informazioni dai nuovi standard di messaggi V2X per consentire alle auto e ai conducenti di vedere ciò che vedono gli altri.
    Con V2X il veicolo sfrutta le informazioni provenienti dai sensori di altri veicoli e dai sensori dell'infrastruttura per migliorare la sicurezza in situazioni in cui manca la visuale.
    Ciò permette - ad esempio prima di arrivare ad una curva o un incrocio coperto - di sapere se ci sono pedoni, animali, ciclisti, scooter, skateboarder o motociclisti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie