Recupero batterie, Innovatec acquista 56% Cobat

Per 9,5 mln di euro. Così guarda a mercato auto elettriche

Redazione ANSA ROMA

L'azienda Innovatec, quotata sul mercato Euronext Growth di Milano e attiva nei settori dell'efficienza energetica e della sostenibilità ambientale, ha acquistato il 56,45% del capitale sociale di Cobat, società impegnata nella gestione di flussi e nel recupero di pile, batterie ed accumulatori con un giro d'affari di 76 milioni nel 2020. Lo rende noto un comunicato della società.
    L'acquisizione, avvenuta oggi ad un corrispettivo di 9,5 milioni di euro, i"ntegra e crea una perfetta complementarietà tra la capacità di Cobat di replicare il proprio modello di business su nuove filiere di materiali da avviare a recupero e quella di Innovatec di realizzare e gestire impianti per il trattamento degli stessi e la trasformazione in materie prime seconde". L'operazione - in cui sarà garantita la continuità occupazionale - accelera il percorso di transizione ecologica rafforzando la capacità del gruppo di sviluppare progetti di economia circolare ampliando la propria quota di mercato nei servizi end-to-end.
    L'investimento - è scritto nella nota - è stato "fortemente voluto dal management e sostenuto dall'imprenditore azionista di riferimento del gruppo Innovatec e membro dell''advisory board Pietro Colucci". Garantirà - viene spiegato - alla nuova società di svolgere un ruolo strategico nel mercato delle auto elettriche grazie a brevetti proprietari per il recupero delle batterie al litio e rafforza Innovatec nel settore dell'economia circolare entrando su una filiera in grande sviluppo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie