Maserati Grecale, il tassello fondamentale per il futuro del Tridente

La strada verso l'elettrico, tra obiettivi e salvaguardia Dna

Redazione ANSA MODENA

Il nuovo corso di Maserati è segnato e l'AD, Davide Grasso, ha dato un imprinting indelebile all'Azienda con Grecale - il suv poliedrico, perfetto per la guida di tutti i giorni - MC 20 - la sportiva che non c'era e che nella versione Cielo ha mantenuto le qualità di guida di una coupé e il piacere di una open air - e il motore Folgore, che avvia il cammino verso l'elettrificazione che sarà completata nel 2030.
    Dal punto di vista industriale Grasso e il suo management non hanno fretta: i tre siti industriali di Mirafiori, Cassino quello storico di viale Ciro Menotti a Modena garantiscono la produzione richiesta senza alcuna difficoltà. In Maserati, unico marchio luxury di Stellantis, con il valore aggiunto di essere italiano, si punta tutto sulla qualità. Il profitto viene dopo la soddisfazione dei clienti.
    Grecale è il tassello fondamentale per il futuro del Tridente. Se Levante, infatti, è l'auto pensata per i mercati oltreoceano, Grecale è orientato a una clientela che cerca un prodotto lifestyle da usare tutti i giorni. E considerato che il segmento dei D-Suv vale 1 milione di vendite l'anno, con una crescita potenziale del 30-40%, Grecale con tre motorizzazioni, due ibride e la potente V6, di derivazione Nettuno e che spinge la MC20 con 530 cavalli, ha tutte le carte in regola per portare via clienti alle Case concorrenti e far crescere il fatturato.
    Quando aumenterà la domanda di Grecale o delle altre auto in gamma, le linee di produzione avranno la capacità di garantire le richieste. Per quanto riguarda l'approvvigionamento dei semiconduttori, non ci sono problemi: Stellantis assicura a Maserati, data l'alta marginalità sul prodotto, gli opportuni approvvigionamenti.
    L'incognita rimane 'soltanto' il cliente del futuro: nel 2030 sarà pronto a viaggiare su una Maserati 100% elettrica? Per quell'anno, infatti, dovrebbe terminare la produzione delle vetture spinte dal motore a combustione. Oggi è ancora possibile scegliere tra termico o elettrificato, nel 2025 l'opzione sarà tra elettrificato o 100% elettrico. Quando andrà in pensione il possente motore Nettuno, che conferisce alle vetture del Tridente il maestoso sound, come si potrà mantenere il DNA di Maserati e convogliare l'appassionato verso l'acquisto? Un primo test sul mercato potrebbe arrivare nel 2025, con la MC 20 Cielo nella versione Folgore, 100% elettrica: una spinta di 1000 cavalli senza un nitrito. Saprà garantire le stesse emozioni? 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie