Bmw i7 test al Circolo Polare per nuova ammiraglia elettrica

In vista del lancio nel 2022 controlli nel gelo di Arjeplog

Redazione ANSA Roma

Nel 2022 la gamma Bmw si arricchirà con la sua prima berlina di lusso completamente elettrica, denominata i7 e dotata, come la iX, della quinta generazione della tecnologia Bmw eDrive. In vista di questo importante lancio la Casa di Monaco sta svolgendo una intensa serie di prove invernali nel centro di Bmw Group in Svezia ad Arjeplog a pochi chilometri dal Circolo Polare Artico.
   

In questa località gli ingegneri utilizzano le superfici ghiacciate e le strade innevate per il collaudo integrato di tutti i sistemi di trazione e sospensione, oltre che la verifica della funzionalità del sistema propulsivo e di altri elementi accessori.
    In particolare il programma di prove dinamiche a bassissime temperature apre la strada a una nuova interpretazione del piacere di guida nel segmento delle 'ammiraglie' alla ricerca della massima espressione del dinamismo, del confort e tipici di Bmw e senza emissioni locali.
    I componenti delle sospensioni, i sistemi di sterzo e frenata, nonché i componenti per la dinamica di guida e la stabilità sviluppati per la futura generazione della Bmw Serie 7 sono progettati per elevare l'equilibrio tra sportività e comfort di marcia a un livello superiore. le berline di lusso del marchio. Ciò include anche una messa a punto delle sospensioni, con molle, ammortizzatori e i vari sistemi di regolazione orientati alle prestazioni per adattarsi a tutti i tipi di circostanze.
    Nel paesaggio invernale della Lapponia, gli ingegneri impegnati nel collaudo trovano le condizioni perfette per farlo.
    Durante i test drive sulle strade innevate possono testare e ottimizzare tutte le funzioni in condizioni impegnative e - passando alla superficie ghiacciata del lago con coefficiente di attrito ancora più basso - possono ottenere una messa a punto più precisa dei sistemi di controllo delle sospensioni.
    Lo sterzo della Bmw i7 è oggetto di un lavoro meticoloso, così come le numerose funzioni del sistema Dynamic Stability Control (DSC), senza trascurare naturalmente l'interazione fra il freno e la decelerazione ottenuta tramite il rallentamento rigenerativo.
    Il programma invernale si concentra anche sui componenti del powertrain completamente elettrico come sistema di trazione, batteria ad alta tensione, elettronica di potenza e tecnologia di ricarica. La Bmw i7 - ricorda l'azienda - si basa sullo stesso concetto delle altre versioni della Serie 7 e questo sviluppo integrato garantisce la guida a zero emissioni in combinazione con i consueti valori di sportività, confort e abitabilità da berlina top class. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie