Tempo Libero

Il nuovo locale trend a New York? Un traghetto di Staten Island

Colin Jost e Pete Davidson comprano ferry in disarmo

Staten Island Ferry @Pixabay © Ansa
  • di Alessandra Baldini
  • NEW YORK
  • 22 gennaio 2022
  • 00:58

Il nuovo locale trend di New York potrebbe essere un vecchio traghetto di Staten Island: due protagonisti fissi di "Saturday Night Live", Pete Davidson e Colin Jost, hanno comprato uno dei giganteschi battelli arancioni che collegano la punta sud di Manhattan con il "quinto borough" della metropoli e hanno "grandi piani" in serbo per il suo futuro, uno Staten Island Ferry.
    Il John F. Kennedy, cosi' si chiama la nave varata nel 1965, e' in disarmo per problemi meccanici e una agenzia del comune di New york l'aveva messa all'asta. Sia Jost, che conduce il "notiziario" del programma satirico del sabato notte, che Davidson, star del film "King of Staten Island", sono originari dell'isola. Entrambi hanno carte in regola quanto a 'connection' col mondo dello spettacolo: Colin e' sposato con l'attrice Scarlett Johansson; Pete, dopo essersi lasciato con Ariana Grande, sembra essere fidanzato con Kim Kardashian.
    Con i due di SNL, nella speranza che il ferry si riveli il classico "diamante trovato nella spazzatura", si e' associato l'imprenditore immobiliare di Manhattan Paul Italia che e' anche uno dei proprietari di "The Stand", un club-ristorante per comici di New York: il trio ha pagato 280 mila dollari per acquistare il ferry che per decenni innumerevoli di pendolari hanno preso senza spendere un centesimo. Per il fatto di essere gratis dagli anni Novanta, il traghetto di Staten Island e' uno dei piaceri piu' a buon mercato di New York: oltre a collegare l'isola dei grattacieli con quello che e' essenzialmente un grande dormitorio residenziale, permette durante il tragitto una vista mozzafiato sulla citta' passando accanto alla Statua della Liberta'.
    L'acquisto pone non pochi grattacapi ai tre acquirenti che hanno ora dieci giorni di tempo per fare uscire il ferry dal St.
    George Ferry Terminal dove si trova da agosto quando e' ufficialmente andato in pensione. Occorrera' trainarlo con un rimorchiatore perche' il suo motore diesel non funziona e poi trovare un cantiere navale disposto ad ospitarlo fino a che non sara' definita una nuova sistemazione. 
   

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie