Al via in Umbria testing per Covid in scuole sentinella

Per monitorare la circolazione del virus Sars-CoV-2

Redazione ANSA PERUGIA

(ANSA) - PERUGIA, 18 OTT - Prende il via in Umbria l'attività di testing nelle scuole sentinella individuate dalla Regione sulla base del piano nazionale per monitorare la circolazione del virus Sars-CoV-2 in ambito scolastico. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla Salute, Luca Coletto, spiegando che l' esecuzione di test periodici gratuiti ad un campione di studenti di scuole primarie e secondarie di primo grado (da 6 a 14 anni) consentirà di quantificare la circolazione del virus anche negli asintomatici, per poi predisporre gli opportuni provvedimenti per prevenire la comparsa di focolai intra-scolastici o di limitarne l'estensione, ridurre il rischio di diffusione dell'infezione in ambito familiare e contenere il numero di persone (studenti, personale scolastico, familiari) da sottoporre a quarantena o ad isolamento.
    Ogni 15 giorni, saranno 605 i test che saranno fatti nella provincia di Perugia e 190 in quella di Terni. In funzione degli studenti che aderiranno all'iniziativa - spiega la Regione - verrà definita l'organizzazione dell'esecuzione dei test anche sulla base di un principio di rotazione, ovvero alternando le classi da testare.
    La partecipazione degli studenti al piano di monitoraggio nazionale è libera, volontaria e può essere ritirata "in qualsiasi momento" durante l'anno scolastico. Tutte le informazioni saranno trasmesse in forma anonima dalle Regioni e Provincie autonome all'Istituto superiore di sanità che si occuperà di elaborare i dati in forma aggregata e di diffonderne i risultati. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA