Scuola: protesta contro i doppi turni, sit-in a Bari

Manifestazione organizzata dai sindacati davanti alla Prefettura

Redazione ANSA BARI

(ANSA) - BARI, 17 SET - Mobilitazione dei sindacati della scuola in Puglia, con docenti, dirigenti scolastici e studenti scesi in piazza, davanti al palazzo della Prefettura di Bari, per protestare contro i doppi turni di ingresso per le scuole secondarie di secondo grado, che entreranno in vigore dal 20 settembre per evitare assembramenti sui mezzi di trasporto. Il 75% degli alunni entrerà alle 8.00 e il 25% alle 9.40.
    L'associazione presidi della Puglia, con il suo presidente Roberto Romito, ha incontrato la prefetta Antonia Bellomo, evidenziando che Bari è "l'unica provincia in tutta la regione nella quale si attueranno i due turni di ingresso". "Dopo più di un anno di dibattiti, leggi, decreti, delibere e robuste iniezioni di risorse nel sistema dei trasporti - dice Romito - poteva sicuramente farsi di più e meglio". "Abbiamo apprezzato - ha aggiunto - la volontà espressa dalla prefetta di rivedere le decisioni adottate, eventualmente modificabili all'esito di un monitoraggio sull'andamento effettivo dei trasporti a distanza di una quindicina di giorni dall'avvio delle lezioni".
    L'auspicio e la richiesta dei presidi è che si lavori "ad un sistema di trasporti che sia ad esclusivo servizio delle scuole e che si avvalga in modo ampio delle sinergie fra pubblico e privato".
    La prefetta ha poi ricevuto i sindacati pugliesi Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals Confsal e Gilda Unams per cercare "soluzioni immediate alternative" ai doppi turni. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA