Campagna #salvALI, Flying Angels ha salvato 2100 bambini

Raccolta fondi e sensibilizzazione per fondo 'Voli sospesi'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 08 NOV - Torna anche quest'anno la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi #salvALI, che fino al 20 novembre 2021 va a sostegno del Fondo Voli Sospesi di Flying Angels Foundation. Garantire miglia di emergenza per assicurare tempestivamente il trasporto aereo di bambine e bambini gravemente malati, che non possono essere curati nel loro Paese, ma anche per le equipe mediche che partono per missioni chirurgiche nei Paesi in via di sviluppo. È questa la missione di Flying Angels, che, grazie alla collaborazione con circa 100 associazioni non profit, dal 2012 ha permesso di salvare oltre 2100 bambini di tutto il mondo, finanziando circa 4 mila biglietti aerei.
    "Dopo la fase più dura della pandemia, che in molti casi ha costretto molte famiglie a riprogrammare gli interventi chirurgici necessari, le richieste di voli salvavita sono cresciute in maniera esponenziale e ci arrivano davvero da ogni parte del mondo: in particolare da Africa, Sud America ed Europa Orientale" spiega Mauro Iguera, presidente di Flying Angels Foundation. "Partecipiamo attivamente alla compagna di sensibilizzazione - ha detto il direttore generale dell'ENAC Alessio Quaranta - dando la massima diffusione all'iniziativa attraverso i propri canali di comunicazione". Per il direttore Generale di Assaeroporti, Valentina Lener "poter contribuire alla promozione di questo progetto, che mira ad alleviare le sofferenze di bambini gravemente malati, ci rende fieri". Con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, di ENAC (Ente Nazionale per l'Aviazione Civile) e di Assaeroporti, l'iniziativa conta sulla collaborazione anche di tantissimi aeroporti italiani. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA