Giustizia:Cartabia, superati obiettivi 2021, ora riforma Csm

'E' fondamentale, va approvata entro l'anno"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - "Abbiamo l'impegno di ridurre del 40% il tempo medio di durata dei procedimenti del civile; e del 25% per il penale entro un arco temporale di cinque anni. Ad oggi, possiamo dire di aver conseguito - e invero superato - gli obiettivi previsti per il 31 dicembre 2021", con l'approvazione delle leggi di delega in materia di processo civile e di processo penale;,gli interventi in tema di insolvenza e l'avvio del reclutamento per l'Ufficio per il Processo. Lo ha evidenziato la ministra Marta Cartabia che nella sua relazione al Senato ha definito "fondamentale" ora la riforma del Csm."Il Pnrr ci impegna ad approvarla entro il 2022" e "quella scadenza dovrà essere rispettata,ha aggiunto la ministra , che ha ribadito il suo impegno per "accelerare" al riforma e "sollecitare l'esame" da parte del Consiglio dei ministri (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA