Scuola: premiati lavori degli studenti sulle Vittime del Dovere

Progetto dell'Associazione con Forze dell'Ordine e Forze Armate

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 03 DIC - Testi, disegni e persino un sito internet: sono i lavori dei giovani alunni premiati per il "Progetto Interforze di Educazione alla Cittadinanza e alla Legalità", organizzato dell'Associazione Vittime del Dovere, dando prova di grande senso civico e del desiderio di rendere omaggio agli uomini e alle donne che, indossando una divisa hanno donato la propria vita in nome dello Stato. Sono state consegnate borse di studio (del valore complessivo di 2.600 euro), agli studenti di11 scuole lombarde.
    Il "Progetto Interforze di Educazione alla Cittadinanza e alla Legalità" però non si ferma e, per l'anno scolastico 2021/2022, con la collaborazione delle Forze dell'Ordine e delle Forze Armate, accompagnerà gli studenti lombardi in un percorso di riflessione su temi che riguardano tematiche di grande attualità, come il cyberbullismo e il cyberstalking, l'abuso di alcol e droga, la legalità economica, la sicurezza del territorio nazionale, il contrasto alla criminalità organizzata, l'impegno dei nostri militari all'estero oltre alle importanti attività svolte per la conoscenza e la salvaguardia dei cieli e dei mari del nostro Paese.
    Sulla piattaforma creata ad hoc ww.cittadinanzaelegalita.it sono stati caricati i materiali multimediali del progetto. Le Forze dell'Ordine e le Forze Armate incontreranno virtualmente gli alunni durante degli incontri on line che si svolgeranno a partire dal febbraio 2022 fino al mese di maggio.
    Esercito Italiano, Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Aeronautica e Marina Militare proporranno, nella sezione dedicata a ciascuno di loro, video e altri materiali digitali per aiutare gli studenti sia nella partecipazione ai moduli, sia nella composizione degli elaborati, necessari al fine di concorrere al bando di assegnazione delle borse di studio collegato al Progetto stesso.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA