/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

All'ospedale Cardarelli day hospital per insufficienza cardiaca

All'ospedale Cardarelli day hospital per insufficienza cardiaca

Ogni anno oltre 1000 accessi per scompenso al pronto soccorso

NAPOLI, 03 febbraio 2024, 11:00

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Ogni anno sono oltre 1000 gli accessi per scompenso cardiaco al Pronto Soccorso del Cardarelli di Napoli. Con lo scopo di offrire un nuovo sistema più flessibile, efficace e mirato di presa in carico dei pazienti affetti da questa patologia, al via presso l'Unità di Cardiologia, diretta da Ciro Mauro, il day hospital dedicato alla diagnosi e cura dell'insufficienza cardiaca.
    "L'attivazione di un day hospital per l'insufficienza cardiaca migliora l'assistenza e riduce gli accessi in Pronto Soccorso - spiega Ciro Mauro - offrendo una soluzione utile a monitorare in modo flessibile il paziente che è già stato trattato con un ricovero prolungato. Il day hospital garantisce tempi di permanenza ridotti in ospedale e permette un rapido ritorno alle normali attività." L'insufficienza cardiaca affligge circa 1-2% della popolazione adulta e raggiunge una prevalenza che supera il 10% nei soggetti di età superiore ai 70 anni. Numeri destinati a crescere nei prossimi anni a causa del progressivo invecchiamento della popolazione e del miglioramento della gestione delle malattie cardiovascolari.
    "I pazienti con scompenso cardiaco vanno spesso incontro a ricoveri ripetuti in emergenza, data la loro condizione di estrema fragilità e la necessità di essere presi in carico in modo continuo dai servizi ospedalieri e dal territorio - sottolinea Andrea Salzano, responsabile del nuovo servizi di Day Hospital - Ciò determina una continua assistenza sia in pronto soccorso-osservazione breve che nei reparti di degenza.
    Il nuovo day hospital permette di arginare questo fenomeno, assicurando continuità terapeutica presso il Cardarelli anche dopo la dimissione".
    L'attività del Day Hospital affianca l'ambulatorio di insufficienza cardiaca, già attivo presso l'ospedale e coordinato da Fabio Marsico, ampliando così l'ampio ventaglio di possibilità terapeutiche offerte dalla Cardiologia dell'Ospedale Cardarelli. La presa in carico presso il nuovo servizio di day hospital potrà avvenire direttamente dai reparti di degenza o dai servizi ambulatoriali, a seguito di una valutazione preliminare da parte del personale medico.
    "Ampliare la tipologia di servizi è fondamentale per garantire una migliore assistenza ai pazienti e aumentare la capacità di risposta ai bisogni di salute della popolazione - conclude Antonio d'Amore, direttore generale del Cardarelli - Occorre lavorare sempre più per individuare soluzioni organizzative e tecnologiche flessibili, capaci di limitare i ricoveri ed essere più vicini al paziente. Ringrazio il dottor Ciro Mauro e la sua equipe per aver sviluppato questa nuova soluzione organizzativa che, sono certo, garantirà importanti benefici ai pazienti con scompenso cardiaco".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza