Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Pascale, carrelli e armadi informatizzati in tutti i reparti

Pascale, carrelli e armadi informatizzati in tutti i reparti

Terapie più sicure in corsia

NAPOLI, 23 gennaio 2024, 10:46

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Innovazione nella sanità campana.
    L'Istituto dei tumori di Napoli ha adottato la soluzione FIDTHERAPY per la gestione logistica del farmaco, introducendo i carrelli e gli armadi informatizzati in tutti i reparti dell'ospedale.
    FIDTHERAPY è una soluzione innovativa informatizzata, composta da Fidcare Terapie (il software che gestisce tutti i processi clinici e logistici in reparto), dai carrelli informatizzati fidrun e dagli armadi informatizzati Fidrokidrok, in grado di accompagnare il personale medico ed infermieristico in tutte le fasi del processo di prescrizione e somministrazione evitando gli errori e semplificando le attività.
    In particolare, il sistema ha il vantaggio di ridurre il rischio clinico attraverso la perfetta applicazione della 'regola delle 6G' (giusto paziente-giusto farmaco-giusta dose-giusta via-giusto tempo-giusta registrazione); tutto il processo è infatti controllato, i farmaci vengono identificati attraverso Barcode, mentre i pazienti sono individuati con i braccialetti, garantendo anche una maggiore privacy. In questo modo migliora il controllo dei costi e degli accessi ai farmaci e ai dispositivi da parte del personale.
    Il sistema è integrato con il SIAC regionale per la gestione dei riordini dei farmaci direttamente in reparto: in tempo reale la Farmacia Centrale e la Regione sono in grado di conoscere il fabbisogno dei singoli reparti e quindi di ottimizzare gli acquisti.
    Il progetto è realizzato con il supporto di ALMAVIVA e di due aziende campane, KIRANET e COEVIA SISTEMI.
    .
    .
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza