Campania
  1. ANSA.it
  2. Campania
  3. Napoli, Festa della Musica per i reclusi di Poggioreale

Napoli, Festa della Musica per i reclusi di Poggioreale

Manfredi e Ciambriello, migliorare condizioni vita detenuti

(ANSA) - NAPOLI, 25 GIU - "Festa della Musica" è l'evento che stamane ha portato a Poggioreale il rapper Paky che, protagonista dello spettacolo, si è esibito davanti a un pubblico di detenuti insieme al rapper napoletano Geolier, suo amico e ospite per l'occasione. Promossa dal garante campano dei detenuti, Samuele Ciambriello, e patrocinata dal Comune di Napoli, questa iniziativa è stato solo il primo di una serie di appuntamenti che avranno luogo in diversi istituti di pena campani e si concluderanno a Poggioreale entro il mese di luglio. L'evento di oggi è stato introdotto dal direttore del carcere, Carlo Berdini che ha sottolineato l'importanza dell'iniziativa e i problemi di sovraffollamento e strutturali di cui soffre Poggioreale. Ha poi preso la parola il garante Ciambriello che ha sollecitato un maggiore impegno istituzionale per un carcere che coniughi certezza e qualità della pena, combattendo il sovraffollamento e migliorando le condizioni di vita. Il sindaco Gaetano Manfredi ha garantito l'impegno della sua giunta a migliorare la situazione carceraria di Napoli, e la disponibilità personale a sollecitare le istituzioni nazionali.
    Presenti all'incontro anche il garante metropolitano Pietro Ioia, l'assessora alle politiche giovanili e del lavoro del Comune di Napoli, Chiara Marciani e il delegato per la Cultura e gli eventi musicali a Napoli, Ferdinando Tozzi. Il breve concerto è stato seguito da un momento di incontro tra i due rapper e i detenuti, nello spirito di quel percorso che, secondo il garante Ciambriello, deve far passare "dalla reclusione all'inclusione sociale". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie