Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Piazza Matteotti senza targa, Falotico scrive a Mattarella

Piazza Matteotti senza targa, Falotico scrive a Mattarella

A Potenza "scomparsa da anni" la commemorazione del deputato

POTENZA, 04 dicembre 2023, 11:39

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il consigliere comunale di Potenza, Roberto Falotico, ha scritto al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per segnalare la "scomparsa da anni" della targa commemorativa di Giacomo Matteotti (1885-1924): al giornalista e deputato socialista, ucciso da una squadra fascista, è dedicata una delle piazze principali del capoluogo lucano, "agorà e cuore del popolo, da sempre sede delle attività amministrative e delle ufficialità cittadine", ha ricordato Falotico.
    "Mi appello a lei quale più alto rappresentante del retaggio e della collettività del nostro Paese, incarnazione del sentimento autentico democratico", ha scritto il consigliere comunale che ha fatto "autodenuncia per aver solo recentemente fatto istanza agli uffici comunali, per porre rimedio". "Le chiedo - ha continuato Falotico - la memoria storica ha ancora vera cittadinanza in Italia? Il mio appello alla sua persona è motivato dalla necessità di segnalare una vicenda sintomatica di grave dimenticanza. Auspico possa risolversi celermente".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza