I murales di Satriano di Lucania diventano un museo

Da valorizzare 140 opere, saranno un attrattore turistico

(ANSA) - SATRIANO DI LUCANIA, 06 MAG - I 140 murales che colorano le facciate di tante case di Satriano di Lucania (Potenza) fanno parte dal 6 maggio del "Museo a cielo aperto dei dipinti murali di Satriano di Lucania", istituto dalla giunta comunale "come luogo di cultura pubblica permanente".
    Lo scopo della decisione è di "preservare e valorizzare" un patrimonio - accumulato a partire dagli anni '80 per iniziativa di un gruppo di artisti locali e dell'amministrazione comunale -. che "è diventato un simbolo del paese". Il Museo richiederà "interventi di manutenzione, restauro e catalogazione, nonché valorizzazione e promozione con la realizzazione di tour, mappe, siti internet, diffusione delle informazioni e contatti con soggetti operanti in campo turistico".
    Il Comune di Satriano di Lucania vuole farne "un importante attrattore dell'area della Valle del Melandro", con un "servizio di guida sempre garantito e un infopoint": l'obiettivo finale è candidare i murales a "patrimonio culturale nazionale", oltre a giungere ad un "apposito regolamento per disciplinare il rapporto tra il museo stesso e i proprietari di edifici e spazi su cui siano presenti dipinti murali". (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere


    ANSAcom

    La salute naturale del bambino di Vitalia Murgia (ANSA)

    Tosse e febbre nei bimbi, genitori in ansia per l'autunno

    In 'La salute naturale' pediatra risponde a dubbi più frequenti



    Modifica consenso Cookie