Basilicata

Il Consiglio comunale di Bernalda è stato sciolto

Dopo le dimissioni di nove consiglieri

(ANSA) - MATERA, 23 MAR - In polemica con la scelta del sindaco di Bernalda (Matera), Domenico Tataranno, di aderire alla Lega, i consiglieri comunali del Partito democratico che facevano parte della maggioranza, hanno rassegnato le dimissioni. In totale, sono nove i consiglieri che si sono dimessi: nella città jonica (circa 12 mila abitanti) il Consiglio comunale, composto da 16 persone, è stato quindi sciolto.
    Eletto per la prima volta nel 2014, Tataranno era stato confermato primo cittadino nel 2019. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie