Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Fiat 600, protagonista annunciata del segmento B

ANSAcom

Fiat 600, protagonista annunciata del segmento B

ANSAcom

In collaborazione con Stellantis

Thorel (head Fiat Europe): abbiamo alzato l'asticella

ROMA, 27 novembre 2023, 12:05

ANSAcom

ANSACheck

Gaetano Thorel, head of Fiat Europe - RIPRODUZIONE RISERVATA

Gaetano Thorel, head of Fiat Europe - RIPRODUZIONE RISERVATA
Gaetano Thorel, head of Fiat Europe - RIPRODUZIONE RISERVATA

ANSAcom - In collaborazione con Stellantis

Una vera 500 nelle forme e nello stile, via mediana per altezza e stile tra le crossover compatte e le più tradizionali citycar, la 600 punta dritto al cuore dei clienti del più classico segmento B, come sottolinea Gaetano Thorel, head of Fiat Europe.
    "Con la 600 - spiega - Fiat torna dopo tanti anni nel segmento B, il segmento di casa con 23 milioni di vetture vendute negli anni. Con lei l'asticella si alza, tanto è che l'abbiamo chiamata Super B. E il lancio è proprio The italian upgrade".
    Sviluppata sul pianale EMC2 di Stellantis, già vincitrice di due premi Auto dell'anno con Peugeot 208 nel 2020 e Jeep Avenger nel 2023, il nuovo modello nasce dal lavoro di un team di ingegneri italiani guidati da Virginia La Porta, con l'obiettivo di essere una 500 al 100%.
    "Abbiamo avuto il vantaggio di partire da una piattaforma vincente - sottolinea Thorel -. 250 designer e ingegneri italiani hanno lavorato a Torino per rendere questa automobile una vera Fiat e questo lo si vede guardandola, perché è un mix tra la 600 del 1950 e l'attuale 500 che è una bestseller in Europa. Lo si vede all'interno, con alcuni elementi stilistici che ricordano chiaramente la 500 e lo si vede anche alla guida che è una vera Fiat".
    Al lancio viene proposta ibrida o elettrica e con due soli allestimenti. "Abbiamo raggiunto il livello massimo di semplicità - chiarisce in proposito -. Due proposte molto diverse fra loro, entrambe ricche, no optional, no pack. Tutto molto semplice per il cliente. I colori per la Red sono tre, bianco, rosso e nero. Per la La Prima sono i quattro colori ispirati all'Italia", arancio sole d'Italia, azzurro cielo d'Italia, sabbia terra d'Italia e verde mare d'Italia. "Per il nostro Paese, visto che la transizione verso l'elettrico è un po' più lenta, apriamo l'ordinabilità della 100 Cv ibrida, a partire da fine ottobre ma bisognerà attendere qualche mese per guidarla".
    "Con la 600 - aggiunge il manager - parliamo di 'italian upgrade' perché effettivamente offre un upgrade rispetto agli standard del segmento B. Vogliamo cambiare gli standard del segmento B e credo che la 600 lo farà".
    Per Fiat, insomma, si prospetta un futuro pieno di colori a partire proprio dalla 600. "Diciamo che siamo all'inizio - conclude Thorel -. Abbiamo completato la famiglia 500 il 4 luglio, con la 600 e la mitica Topolino. Abbiamo già dato appuntamento all'11 luglio 2024, sempre a Torino, sempre a casa nostra, per parlare della 'season 2' di Fiat". 

 



   

ANSAcom - In collaborazione con Stellantis

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza