Unicredit:focus sostenibilità,100 milioni per parità retributiva

Nel nuovo piano target cumulato di 150 miliardi nuovi volumi ESG

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 09 DIC - Nel nuovo piano di Unicredit si punta sulla sostenibilità ritenuta dalla banca "parte integrante della nostra cultura". Tra i numerosi obiettivi previsti anche "l'impegno nella realizzazione delle nostre policy Esg globali e nel garantire parità retributiva a parità di lavoro, con un investimento di 100 milioni".
    Unicredit punta a raggiungere gli stessi standard che "chiediamo ai nostri clienti". Previsti investimenti e sostegno alle comunità all'interno delle quali la banca opera: riduzione del 60 per cento delle nostre emissioni di gas serra dal 2008 con obiettivo Net Zero entro il 2030; 79 per cento di utilizzo di energia rinnovabile nei nostri uffici con obiettivo di azzeramento della plastica monouso presso le nostre sedi entro la fine del 2022; contributo di oltre 40 milioni per iniziative di corporate citizenship e filantropiche e per l'educazione finanziaria di 100.000 giovani, impegnandoci al contempo a fornire supporto a categorie a rischio di esclusione finanziaria.
    Nei prossimi tre anni Unicredit avrà un target cumulato di 150 miliardi di nuovi volumi Esg. E' stato fissato anche un modello di consulenza in ambito Esg per Corporates e Individuals, e sta finanziando progetti innovativi per la transizione ambientale, collaborando con importanti player per arricchire e migliorare l'offerta Esg in tutti i settori.
    "Inclusione nel lavoro ed empowerment femminile sono progetti chiave", spiega la banca. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA