Lvmh: 75 Maison del gruppo per i 200 Mestieri d'eccellenza

Patto per farli conoscere a un pubblico vasto

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 23 LUG - Le 75 Maison del gruppo Lvmh hanno firmato il patto "We for me" (Worldwide engagements for métiers d'excellence) per la difesa e la promozione di questi mestieri.
    Un accordo che per Lvmh rappresenta il fiore all'occhiello di un programma globale che ha come obiettivo la messa in risalto di una comunità di donne e di uomini, che svolgono lavori nei settori della creazione, dell'artigianato e dell'esperienza di vendita, e la trasmissione di circa 200 mestieri d'eccellenza svolti all'interno del gruppo. "Un numero - evidenzia il gruppo stesso - che fa di questo leader del lusso l'azienda con la varietà più ampia al mondo di tali mestieri, tutti fondamentali per il patrimonio immateriale dell'umanità".
    La firma del patto nasce dalla precedente creazione, nel 2014, dell'Institut des Métiers d'Excellence (Ime), che ha formato oltre mille giovani in Francia, Svizzera, Italia, Spagna e Giappone. La decisione ora è di andare oltre questo traguardo, per fare conoscere questi lavori a un pubblico più vasto, assicurando un futuro a questi mestieri e mettendo in risalto le persone che li svolgono, con una serie di iniziative già in calendario, compresi dei festeggiamenti, il 19 ottobre a Parigi e l'8 novembre a Firenze. "Non esiste un settore del lusso durevole - ha commentato il presidente e direttore generale di Lvmh, Bernard Arnault - senza un savoir-faire d'eccezione". "In tutto il mondo Lvmh - ha aggiunto la direttrice risorse umane e sinergie del gruppo, Chantal Gaemperle - rappresenta un patrimonio vivente di più di 200 competenze artigianali, incarnate da una comunità di donne e uomini animati dalla passione e dalla volontà di trasmetterle. La nostra responsabilità è di sostenerli e di sviluppare questa comunità".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA