ANSAcom
ANSAcom

Banche: Enria, spero uscita da Russia in tempi rapidi

'Impatto diretto è gestibile, ridotte esposizioni'

TRENTO ANSAcom

"L'impatto diretto della guerra in Ucrania sulle banche è gestibile. Il problema indiretto è una storia diversa". Lo ha detto il presidente del consiglio di vigilanza della Bce, Andrea Enria, nel corso di una iniziativa nell'ambito del Festival dell'economia a Trento. "Tutte le nostre banche - ha aggiunto - hanno espresso l'intenzione di uscire dalla Russia e sono in trattative per vendere. I rischi si stanno riducendo così come le esposizioni. Non è un processo semplice spero si concluda in tempi rapidi".
   

In collaborazione con:
Festival Economia di Trento

Archiviato in


Modifica consenso Cookie